Cosa sono i chatbot?

Pubblicato il Febbraio 8, 2019

Scritto da Matteo Feduzi

Messenger Marketing

Cosa sono i chatbot di Messenger?

Ehi, ciao! Stai cercando cosa sono i chatbot e come utilizzarli

Sei sicuramente nel posto giusto!

Io sono Matteo e da più di un anno realizzo chatbot. Ne ho viste davvero di tutti i colori e ne ho creati di tutti i tipi, con un solo obbiettivo: far risparmiare tempo e aumentare i guadagni dei miei clienti.

Oggi sono qui per parlarti di questi fantastici “aiutanti” che potrebbero cambiarti la vita.

Cosa sono i chatbot

Quando per la prima volta parlo di chatbot ad un mio cliente la domanda che mi viene posta sempre è:

“Ok Matteo, ma cosa sono questi chatbot?”

In effetti, sentendone parlare per la prima volta la domanda è più che lecita, ma andiamo a vedere insieme cosa sono realmente questi misteriosi chatbot.

Scomponendo la parola vediamo che è formata da “CHAT”, dall’inglese “to chat” che vuol dire chiacchierare e “BOT”.

Con questo possiamo quindi arrivare a capire che si tratta di una chat nella quale, al posto di un essere umano, abbiamo un bot (o robot) che risponde al posto nostro ai clienti.

Per capirci meglio, ecco un esempio:

Immagina di avere un collaboratore, preparato su tutto, che risponde ad ogni domanda e informa i tuoi clienti di ulteriori sconti o promozioni. Un collaboratore sempre disponibile h24 tutti i giorni della settimana.

Bello, non è vero?

Ora sostituisci il collaboratore con un assistente virtuale ed il gioco è fatto.

Un chatbot non è altro che un’assistente virtuale sempre disponibile per i tuoi clienti.

Ovviamente questo “piccolo aiutante” non starà in negozio (al momento è impossibile direi) ma accoglie i tuoi potenziali clienti in chat.

Non esiste un solo tipo di chatbot, ne puoi trovare vari, anche su diversi social.

Questi possono essere costruiti grazie a un linguaggio di programmazione o a fantastici tool che non richiedono conoscenze di programmazione.

Oggi andremo a trattare dei chatbot di Messenger.

Andiamo a vedere meglio perché.

Perché scegliere un chatbot per Facebook Messenger

I vantaggi che può portare un chatbot Messenger a te e/o al tuo brand sono vari, vediamone alcuni.

Permette di risparmiare un enorme quantità di tempo.

Avrai ben capito che avere questo piccolo “assistente virtuale” ti farà risparmiare tempo. Una volta impostato, infatti, non dovrai far nient’altro se non aspettare che i tuoi utenti interagiscano con esso.

In questo modo avrai tempo di dedicarti ad altre attività come la creazione di un funnel strategico.

1,3 miliardi di utenti attivi al mese.

Esatto, hai capito bene. Messenger conta ormai più di 1,3 miliardi di utenti attivi mensilmente. Questo vuol dire che avere un chatbot ben strutturato e curato porterà ad un grandissimo risultato.

Prova anche solo ad immaginare a che ampio pubblico potresti arrivare con il tuo brand.

Non è sicuramente una cosa da poco.

Considera infatti, che utilizzando un semplice social come Instagram o Facebook, quando pubblichi un post, questo non arriverà mai a tutti i tuoi followers ma solo a una piccolissima parte.

Il chatbot invece, come in un sistema di email marketing, invia i messaggi a tutti gli iscritti.

Facilmente comprensibile dai tuoi clienti.

I chatbot di Messenger sono facilmente comprensibili da tutti, se strutturati bene. Anche la persona più lontana da queste tecnologie potrebbe riuscire ad utilizzarlo e a comunicare con esso.

Un assistente sempre disponibile.

Come già detto, questo tool ti permette di avere un “collaboratore” sempre disponibile per i tuoi clienti. Che sia giorno, notte, durante la settimana o fine settimana, lui sarà sempre pronto a rispondere ai tuoi possibili clienti. (e inoltre, non ha bisogno di uno stipendio e non si lamenterà dei turni difficili).

Questi sono solo alcuni dei tantissimi benefici che puoi ottenere dall’uso corretto di un chatbot.

Immagina lo stupore dei tuoi clienti nel vedere una cosa così innovativa.

Puoi far prenotare un tavolo con un semplice messaggio o dare informazioni stradali per arrivare fin da te e molto altro ancora.

Il tutto, ovviamente, senza che tu faccia nulla.

Quale chatbot per Messenger scegliere?

Lo so, la scelta ora si fa difficile e la situazione complicata.

Mantieni la calma e apri bene le orecchie, quello che sto per dirti potrebbe farti risparmiare tempo e denaro. Se mi avessero detto quello che sto per dirti avrei risparmiato circa 6 mesi (non sono per nulla pochi quando si tratta di business).

La prima volta che mi sono appassionato ai chatbot, me ne consigliarono uno abbastanza scadente.

Preso dalla voglia di apprendere pensavo di aver scelto quello giusto e che con un po’ di impegno avrei potuto padroneggiarlo alla grande.

Purtroppo mi sbagliavo e solo 6 mesi dopo, una persona mi fece conoscere ManyChat.

Rimasi affascinato, quasi incantato dal design.

Avere un buon ordine mentale non è assolutamente cosa da poco, ti permette di risparmiare tempo e di conseguenza generare più profitto.

Attenzione, con questo non voglio assolutamente dire che sia facile, anzi.

Da quel giorno iniziai a studiarlo, fare test su test, fino a quando non sono riuscito a trovare strategie di vendita che funzionano su questo potentissimo tool.

Se ti va entra nel mio gruppo Facebook “Semplicemente Manychat”. È un gruppo pensato per tutte quelle persone che vogliono entrare in questo fantastico mondo e far crescere il proprio business.

Come utilizzarlo – Start!

Manychat ha attualmente due piani disponibili, uno gratuito e uno a pagamento che varia in base al numero di iscritti.

La differenza tra i due piani sta nelle funzioni aggiuntive che ha il piano pro.

Inoltre, con il piano gratuito si ha il branding di Manychat, quindi a meno che tu non sia agli inizi ti consiglierei di avere il piano a pagamento.

Questo chatbot può fare di tutto, dall’inviare broadcasts ad automatizzare l’intera chat, gestire gli ordini ed effettuarli e tanto altro.

Tutte queste funzioni ti permettono di fare molteplici cose che possono portare beneficio al tuo brand.

Ad esempio se hai un codice promozionale da inviare, ti basterà creare un broadcast e tutti gli utenti registrati al tuo chatbot lo riceveranno.

Volevo informarti inoltre, che ho ideato una guida gratuita all’uso di manychat, se ti va puoi richiederla subito cliccando qui. Sono sicuro che ti aiuterà tantissimo per la creazione del tuo primo chatbot.

Se hai bisogno di aiuto o assistenza per la creazione di un “assistente virtuale” puoi contattarmi andando nella sezione contatti o inviandomi un messaggio tramite live chat.

Con questo chiudiamo questo percorso assieme.



Se la guida ti è piaciuta e se sei uno dei pochi che non soffre di deficit dell’attenzione che è riuscito ad arrivare fino in fondo alza la mano. ??

Ti basterà lasciare un commento qui sotto al post.



Un abbraccio,

Matteo.

P.S. Sei un amante dei chatbot e di ManyChat?

Iscriviti GRATUITAMENTE al gruppo chiuso “Semplicemente Manychat” per impararne di più, scambiarti idee e opinioni su questo mondo con gli altri utenti.

+ Mostra Indice

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *