Come ottenere un CTR del 50% su Facebook Messenger

Come ottenere un CTR del 50% su Facebook Messenger

Se sei qui è solo per un motivo: ottenere tassi di apertura e CTR molto più alti. E se ti dicessi che è realmente possibile tramite Facebook Messenger?

Pubblicato il 18 Novembre, 2019

Scritto da Matteo Feduzi

Messenger Marketing

Non c’è alcun dubbio. È iniziata una grande svolta nel mondo del digital marketing.

Questa svolta è partita da Facebook, più precisamente su Facebook Messenger, penso che avrai sicuramente sentito parlare di “bot Messenger” o “chatbot Messenger”.

Questo nuovo canale di marketing, se utilizzato correttamente e a seconda della tipologia del proprio brand, garantisce in media l’80% di open rate e almeno il 25% di CTR.

Il CTR (Click-through rate) è un rapporto in percentuale tra le visite e i click avvenuti su una determinata campagna. Se una campagna viene vista da 100 utenti e 10 di questi ci cliccano il CTR è del 10%.

Considerando che il CTR medio dell’email marketing è il 4% non credi sia un dato molto interessante?

Inoltre, il Messenger Marketing, è un canale ancora poco conosciuto in Italia. Proprio per questo ti consiglio di non aspettare e iniziare ad utilizzarlo subito in modo tale da ottenere un grande vantaggio sulla concorrenza.

Questo viene anche chiamato FMA o vantaggio della prima mossa.

Il concetto base è che se sei tu il primo ad utilizzare una tattica particolare, vinci.

I primi utenti che hanno iniziato a fare SEO sono quelli che oggi riescono ad ottenere un massiccio traffico di ricerca organica. I primi utenti che hanno creato gruppi Facebook hanno creato community enormi.

Prima impari ad utilizzare e usare una nuova tattica di marketing, maggiore sarà la probabilità che tu ne tragga beneficio.

E questo è il momento perfetto per utilizzare i bot di Facebook Messenger.

Cosa può fare Facebook Messenger

Innanzitutto, partiamo con il definire che cosa sono i bot di Facebook Messenger.

Come accennato in precedenza, questo bot è molto simile all’email marketing, ma invece di utilizzare la posta elettronica utilizza i messaggi di Facebook.

Ciò che fa andare molto bene i bot di Facebook Messenger sono l’enorme portata (1,3 miliardi di utenti), un alto livello di interattività e una capacità di intelligenza artificiale molto più alta rispetto all’email.

E questo è ciò che puoi trovare quasi in ogni bot di Facebook Messenger:

  • Automazioni: Questi possono essere uno o più messaggi che vengono inviati in automatico una volta che l’utente esegue una determinata azione come l’iscrizione al bot, il click di un bottone o l’invio di un messaggio.
  • Broadcasts: Questi, al contrario delle automazioni, non vengono inviate in automatico a seguito delle azioni dell’utente iscritto al bot, ma vengono inviati dall’amministratore del bot.
  • Growth Tools (strumenti di crescita): sono degli strumenti che permettono di convertire il traffico in iscritti Messenger. Alcuni sfruttano il traffico del tuo sito, mentre altri sfruttano il sistema di ads di Facebook.
  • Live Chat: Nella maggior parte dei bot di Messenger viene integrata una funzione Live Chat che permette di far interagire l’utente con l’amministratore della pagina.

Puoi fare anche molto altro.

Immagino che ora starai pensando di lasciar perdere del tutto l’email marketing. Non lo fare!

È bene tenere a mente che email marketing e messenger marketing sono differenti tra loro e l’email marketing non è ancora in fase di estinzione.

Cosa sono i bot?

Prima di procedere penso sia molto importante chiarire una volta per tutte la definizione di bot.

Quando la maggior parte delle persone sente la parola “bot” pensa automaticamente a qualcosa di malevolo.

Questo, in alcuni casi , è vero. Più del 35% dei bot sono malevoli.

Questi vengono creati da hacker con l’intento di scansionare milioni di siti web e rubare il contenuto dei sito, consumare larghezza di banda, cercare software e plugin obsoleti per accedere al sito o al database e tanto altro.

Ma l’altro 65% dei bot? Quelli non sono malevoli, al contrario.

Pensa che l’intero settore della SEO dipende da un bot.

Bot è l’abbreviazione di “robot” e come ben saprai questi sono in grado di fare cose fantastiche.

Molti di questi vengono utilizzati per il servizio clienti e il loro compito è quello di instradare l’utente sulla giusta via.

Ma questi robot di messaggistica possono fare molto di più che ordinare una pizza in un ristorante o prenotare una camera in hotel.

La cosa fantastica è che Facebook è un grande sostenitore di questi chatbot.

Questo perché i chatbot attraggono ancora più utenti su Messenger e di conseguenza su Facebook.

Molte volte però questi vengono utilizzati nel modo sbagliato causando l’opposto di quello che è stato scritto sopra.

Così facendo Facebook è costretto a regolare ancor meglio gli aspetti che potrebbero peggiorare questo fattore.

Ora vediamo come funzionano, che ne dici?

Come funzionano i bot di Messenger

Per imparare ad utilizzare un bot la scelta migliore è quella di passare subito alla pratica, perciò vediamo alcuni esempi.

Innanzitutto, vediamo il modo più semplice per iscriversi a un chatbot Messnger, quindi andiamo su Facebook e rechiamoci nella pagina Facebook di Just Eat UK (che prenderemo come esempio).

A questo punto clicca sul bottone “invia un messaggio” e una volta che comparirà la chat seleziona il bottone “inizia”.

Dal momento che avrai selezionato il bottone “inizia” sarai iscritto al bot.

A questo punto potremo interagire con il bot di Just Eat UK.

Puoi osservare come è relativamente semplice interagire con quest’ultimo e ricevere maggiori informazioni a riguardo.

Perché dovrei utilizzare un chatbot?

I motivi per cui dovresti utilizzare un chatbot sono realmente tanti, ne ho elencati alcuni:

  • 1,3 miliardi di persone utilizzano Messenger ogni mese.
  • Molti potenziali clienti non si sentono a proprio agio nel fornire la propria email in cambio di un ebook o un qualsiasi tipo di contenuto. Altrimenti, peggio ancora, potrebbe ignorare del tutto le tue email. Questa viene chiamata “fatica dell’email”.
  • Dal punto di vista del cliente, l’iscrizione a una newsletter richiede più passaggi rispetto all’iscrizione su un bot Messenger.
  • Anche dal tuo punto di vista la creazione di un elenco di email richiede più effort rispetto a una sequenza di messaggi tramite bot.
  • I bot possono avere una sequenza lunga o breve e possono avere diverse opzioni proprio come le sequenze email.
  • Le sequenze di Messenger sono molto più veloci delle sequenze email. Inoltre, la risposta è immediata e puoi avviare conversazioni con i tuoi lead.
  • I potenziali clienti, oltre che con il chatbot, possono interagire anche con un operatore dal vivo tramite la live chat.
  • Il retargeting dei lead su Messanger è molto più semplice rispetto a quello email perché questi sono già su Facebook.
  • Puoi ottenere molte informazioni sull’utente come per esempio: dove lavora, il suo genere e tanto altro. Con l’email marketing è pressapoco impossibile ottenere tutte quelle informazioni.
  • L’acquisizione di contatti è molto più semplice rispetto all’email marketing. Puoi ottenere un nuovo lead persino quando un utente commenta un tuo post.

Come avrai capito ottenere lead tramite Messenger è abbastanza semplice.

Ora cosa ne dici di passare alla creazione del tuo chatbot?

Come creare il proprio bot Messenger

A questo punto potresti pensare che sto per iniziare a parlare di una cosa molto complicata.

In realtà? Non è affatto così, credimi. Creare il proprio bot è molto semplice e non richiederà più di due minuti.

Hai capito bene, solo due minuti.

Esistono due modi per realizzarlo:

  • Tramite programmazione (la strada più complicata).
  • Tramite tools già preesistenti (la strada più breve).

Se hai esperienza nel campo della programmazione e conosci bene PHP o Node.js e Heroku puoi prendere in considerazione il primo modo.

Invece, se non hai competenze di programmazione puoi scegliere il secondo metodo, cioè quello più semplice.

Condividerò le risorse per entrambi i metodi.

Partiamo esaminando il primo metodo, quello di programmazione, perciò se non sei un programmatore puoi saltare questa prima parte.

Creare un bot Messenger tramite codice

Ho realizzato qualche contenuto e trovato varie fonti affidabili a riguardo, eccone alcune:

1 . Creare un chatbot Messenger tramite PHP

Questa guida è stata realizzata direttamente da me e permette di creare il tuo chat bot tramite codice PHP. Nella guida viene utilizzato Heroku ma puoi utilizzare qualsiasi altra piattaforma simile.

2. Crea il tuo bot Messenger (GitHub)

Questa guida, realizzata su GitHub, è stata progettata specialmente per i principianti e permette di realizzare un chat bot Messenger tramite Node.js.

Node.js ha delle prestazioni molto migliori rispetto al PHP ma non viene supportato ovunque.

Node.js ha delle prestazioni molto migliori rispetto al PHP ma non viene supportato ovunque, ti consiglio perciò di controllare se la tua piattaforma hosting supporta questo linguaggio.

3. Crea il tuo bot Facebook (YouTube)

Questa video guida utilizza il codice PHP e ti permetterà di creare il tuo chat bot, ricevere e inviare messaggi.

4. Facebook for Developers – Piattaforma Messenger

Facebook è contento di poter aiutare sviluppatori e programmatori a creare il proprio bot su Messenger.

Il loro tutorial è il migliore per i programmatori con conoscenze avanzate e mostra le base per la creazione di un bot funzionante in 15 minuti.

Tramite la programmazione potrai personalizzare il tuo chat bot come più ti pare e piace.

Tieni in considerazione però che dovrai sempre sottostare alle nuove normative di Facebook e questo pregiudicherà un lavoro di continua manutenzione.

Creare un bot Messenger tramite tools

Ora vediamo il metodo più semplice per creare il proprio bot Messenger.

Il mio tool preferito è indubbiamente ManyChat ma ne esistono tanti altri, li vedremo alla fine, per il momento vediamo come utilizzare questo.

ManyChat nel suo piano gratuito non ha alcun limite di contatti o messaggi broadcasts. Vengono solo limitate alcune funzionalità PRO.

Per prima cosa, vai su ManyChat e seleziona il bottone blu “get started free”.

Una volta cliccato il bottone blu dovrai accedere tramite Facebook e autorizzare ManyChat.

Dopodiché dovrai seguire i passaggi richiesti e collegare la pagina Facebook in cui vuoi creare il chat bot Messenger.

La configurazione è completata. Semplice, vero?

Ora ti trovi nella dashboard. Qui puoi monitorare i dati statistici dei tuoi iscritti. Inoltre, a sinistra, troverai una barra laterale che ti permetterà di navigare all’interno della piattaforma di ManyChat.

Altre piattaforme per creare un chat bot Messenger

Ovviamente, ManyChat non è l’unica azienda che offre bot Messenger facili da realizzare.

Ecco altre opzioni che puoi considerare.

MobileMonkey Questa è una delle piattaforme più consigliate dai digital marketers di fama internazionale.

Il piano gratuito può raggiungere fino a 1.000 broadcast al mese, dopodiché dovrai effettuare l’upgrade.

Chatfuel Si tratta di un’altra piattaforma molto popolare.

Il piano gratuito può raggiungere fino a 1.000 contatti.

Conclusioni

Il punto di questo articolo è semplice: hai la possibilità di utilizzare uno degli strumenti più recenti del digital marketing.

I bot di Facebook Messenger sono un mix tra social, mobile e messaggistica instantanea ed è esattamente questa la direzione su cui si sta spostando il marketing di oggi.

Sono sicuro del fatto che tu non voglia restare indietro. Purtroppo le tecniche vecchia scuola non funzioneranno più.

Come esperti di marketing digitale per noi è molto importante sapersi adattare ed è proprio per questo che non dobbiamo perdere l’occasione di utilizzare per primi i bot di Messenger.

Fammi sapere se hai già iniziato ad utilizzare un chat bot e come ti stai trovando, sono molto interessato di sapere la tua!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *