Migliori Page Builder per WordPress

4 migliori Page Builder WordPress

La guida ideale che ti fornisce i miglior Page Builder per WordPress tenendo in considerazione velocità e funzionalità.

Aggiornato il Scritto da Matteo Feduzi WordPress, Sito Web 2 commenti

Se sei qui è solo per un motivo: stai cercando il miglior Page Builder WordPress (o visual editor) in circolazione.

Perciò, in questa guida, vedremo i migliori plugin del genere e quello che ritengo essere il migliore. Stai invece cercando i migliori plugin WordPress in circolazione? Ho scritto un’ottima guida che penso potrebbe interessarti!

Prima di passare a un tema custom ho avuto la possibilità di testare personalmente tutti i Page Builder di questa guida e in ognuno di essi esprimo la mia sincera opinione 🙂

Sei pronto? Partiamo!

1) Elementor (il mio preferito)

Elementor, lanciato nel 2016, è uno degli editor più giovani del suo genere, ma il ritardo non ha assolutamente influenzato la sua popolarità.

Con ben più di 4 milioni di installazione attive si conferma uno dei Page Builder più amati dagli utenti WordPress.

Il plugin offre anche una versione completamente gratuita.

Ma da dove deriva la sua grande popolarità? Per capirlo vediamo i PRO e i CONTRO di questo plugin.

PRO

  • Interfaccia intuitiva.
  • La versione gratuita è ricca di funzionalità base.
  • Il plugin supporta molti widget per WordPress.
  • Permette di personalizzare header, footer e le pagine di archivio come categoria e tag.
  • È possibile ripristinare la versione precedente della pagina grazie alla cronologia delle revisioni.
  • Il plugin è mobile-friendly ed è possibile applicare del CSS personalizzato.
  • Crea popup con funzioni avanzate di lead generation.
  • È possibile integrare form di optin e di contatto con programmi come ActiveCampaign, MailChimp e tanti altri sistemi di email marketing e CRM.
  • Sono disponibili layout e template di pagina già pre-costruiti.
  • È compatibile con i maggiori strumenti per traduzione e siti multilingua, come Polylang e WPML.
  • Bassa concatenazione di HTML e CSS (per un page builder) che possono rallentare le pagine.

CONTRO

  • La presenza di molte funzionalità richiede un tempo di apprendimento più lungo.

Prezzo: Elementor PRO offre tre diversi piani. Il primo parte da 49$ all’anno e la licenza è valida per un sito.

2) Divi Builder

Divi Builder è un popolare Page Builder WordPress creato da Elegant Themes.

Questo plugin viene generalmente utilizzato con il famoso tema Divi, ma quello che molti non sanno è che può essere utilizzato separatamente anche con altri temi.

Inoltre, dalla versione 4.0, Divi ha aggiunto il supporto completo per la creazione di temi che lo mette perciò alla pari di Elementor.

Praticamente adesso puoi costruire header, footer e tanto altro.

Vediamo ora i pro e i contro di questo plugin.

PRO

  • Comprende un editor sia per il front end che per il back end.
  • La membership di Elegant Themes ti dà accesso a molti strumenti a un prezzo contenuto.
  • Interfaccia intuitiva.
  • Moltissimi layout di pagina tra cui scegliere.
  • Completamente responsive e supporta CSS personalizzato.
  • I plugin Monarch (condivisione social) e Bloom (lead generation) vengono inclusi nella licenza.
  • Entrambe le licenze di Divi possono essere utilizzate su più siti.

CONTRO

  • Quando si disattiva Divi per passare a un altro tema bisogna installare un plugin per rimuovere tutti gli shortcode.
  • Potrebbe essere complicato comprendere subito il suo funzionamento.

Prezzo: Divi possiede due piani. Il primo ha un costo di 89$ all’anno, mentre il secondo viene 249$ una tantum (senza più alcun costo ricorrente).

3) WPBakery

WPBakery Page Builder, precedentemente noto come Visual Composer, è un altro generatore di pagine premium estremamente popolare.

AGGIORNAMENTO: Ormai questo plugin è alquanto obsoleto. Il mio consiglio è di passare a un page builder più aggiornato come Elementor o Divi.

Una grande parte di questa popolarità deriva dal fatto che WPBakery Page Builder viene offerto con la maggior parte dei temi di ThemeForest.

Nonostante ciò resta uno dei Page Builder WordPress più utilizzati ed è importante tenerlo in considerazione.

Vediamo dunque i pro e i contro di questo plugin.

PRO

  • Comprende un editor sia per il front end che per il back end.
  • Vasta gamma di personalizzazioni e funzionalità.
  • È possibile ampliare le funzionalità integrando degli add-on.
  • Compatibile con moltissimo plugin popolari.

CONTRO

  • L’elevato numero di funzionalità può rendere complicata la comprensione di questo plugin.
  • La maggior parte degli add-on, cioè le funzionalità aggiuntive, devono essere acquistate separatamente.
  • Elevata concatenazione di HTML e CSS che possono rallentare le pagine.

Prezzo: WPBakery Page Builder ha un costo una tantum di 64$.

4) OptimizePress

OptimizePress è un Page Builder WordPress poco citato in qualsiasi guida di questo tipo ma secondo me essenziale.

AGGIORNAMENTO: Con l’introduzione di OptimizePress 3.0 il team di OptimizePress ha deciso di concentrarsi maggiormente sul numero delle funzionalità che ne sulle prestazioni del plugin a mio parere, ma è ancora un valido sterumento.

Sales page di OptimizePress

È molto simile a ClickFunnels ma è dedicato esclusivamente al mondo WordPress.

È uno dei plugin più amati da Marketers e Creators di tutto il mondo ed è perfetto nel caso in cui tu abbia la necessita di ottenere un conversion rate maggiore.

Mettiamo subito a confronto i suoi lati positivi e negativi.

PRO

  • Ottimizza la lead generation (acquisizione contatti).
  • Ottimizza il conversion rate tramite sales page pre-costruite.
  • Smart Theme incluso nel piano.
  • 100+ templates pre-costruiti.
  • 20+ tipi di integrazioni come Zapier e altro ancora.
  • Sempre in costante miglioramento.
  • Supporto dedicato.
  • Pagine molto più veloci (peggiorata nella versione 3.0).

CONTRO

  • Ha un costo più elevato rispetto agli altri Page Builder WordPress che può però essere giustificato dall’ottimizzazione delle conversioni.
  • Possiede meno funzionalità rispetto ai suoi competitor, cosa che garantisce una miglior velocità delle pagine (dalla versione 3.0 è il contrario).

Stai cercando un editor mirato ad aumentare le conversioni? Molto probabilmente questo è il plugin che fa al caso tuo.

Prezzo: OptimizePress offre tre piani. Il primo parte da 99$ all’anno.

Conclusioni

Ora la domanda che devi porti è: “qual è il mio obiettivo?”.

Devi ottimizzare le conversioni o devi creare un semplice blog dove parli della tua passione?

Il tuo budget permette l’acquisto di un page builder?

Una volta che avrai risposto a tutte queste domande sono sicuro che saprai qual è il tool che fa al caso tuo! 🙂

Scrivimi nei commenti se hai qualche domanda da farmi, altrimenti scrivi quale Page Builder WordPress hai scelto.

4/5 - (3 votes)

Benvenuto!

Sono Matteo Feduzi, un Growth Marketer con skills T-shaped specializzato in sviluppo web, SEO, UX e CRO. Inoltre lavoro anche per altri brand e startup come SOS WP, il sito web più famoso in Italia per creare, gestire e far crescere il tuo sito web con WordPress.

Nuovi tips giornalieri su:

Sono presenti 2 commenti

  1. Matteo
    #

    Ho un problema con Elementor, potresti aiutarmi?

    1. Matteo Feduzi
      #

      Ciao Matteo, di che tipo di problema si tratta? Ti consiglio di contattarmi direttamente tramite email: info@matteofeduzi.com se il problema è più complesso, oppure di rispondere a questo commento, grazie 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *