Recensione WP Rocket: Velocizzare il tuo sito WordPress

Recensione WP Rocket: Velocizzare il tuo sito Wordpress

Benvenuto in questo nuovo articolo, oggi parliamo di WP Rocket e come è possibile velocizzare il tuo sito WordPress grazie a questo fantastico plugin.

Ecco i punti che affronteremo:

Sei pronto? Iniziamo!


Dove posso utilizzare WP Rocket

WP Rocket può essere utilizzato in qualsiasi sito WordPress.

Hai un e-commerce, un blog o qualsiasi tipo di sito creato con il CMS qui sopra indicato?

Perfetto, potrai iniziare a velocizzare il tuo sito grazie a questo plugin!


I vantaggi di un sito web performante

Un sito web performante con tempi di caricamento delle pagine brevi comporta molti vantaggi tra cui una miglior esperienza utente e un miglior posizionamento nei motori di ricerca.

Best User Experience

Lo sapevi che più del 50% delle persone non rimane più di 3 secondi ad aspettare il caricamento di una pagina?

Ebbene si, è un dato molto importante e non va preso sotto gamba.

Per visualizzare il tempo di caricamento del tuo sito puoi fare riferimento a GTmetrix e Pingdom.

Ti consiglio di utilizzarli per verificare il miglioramento delle prestazione del tuo sito dopo aver installato, attivato e configurato WP Rocket.

Posizionamento nei motori di ricerca (SERP)

Un sito veloce e performante viene visto dai motori di ricerca in maniera molto positiva e ne comporta di conseguenza un miglior posizionamento.

Il motivo è molto semplice, l’obbiettivo di Google come quello di ogni brand è soddisfare i propri clienti e migliore è la user experience su quel sito migliore sarà anche il suo ranking.


Le funzionalità di WP Rocket

WP Rocket è un plugin premium e offre funzionalità molto più complete di tutti i suoi competitor, eccone alcune:

Scheda caratteristiche di WP Rocket

Ti consiglio di consultare anche la scheda delle caratteristiche per avere un quadro più completo.

Andiamo ora ad esaminare tutte le sue funzionalità!

Bacheca

Questa è la pagina principale di WP Rocket e possiamo osservare le informazioni marginali come il tipo di licenza, lo stato, le domande più frequenti e le azioni rapide.

Bacheca WP Rocket

Il mio account

La sezione dell’account indica il tipo di licenza acquistato e la data di scadenza prima del rinnovo.

Ti ricordo inoltre che puoi anche non rinnovare WP Rocket e continuare comunque ad usare le funzionalità esistenti.

Il rinnovo (che potrai ottenere con il 50% di sconto solitamente) può essere fatto solo se necessiti di assistenza e futuri aggiornamenti.

Ti consiglio di effettuare il rinnovo solamente nel caso in cui pubblicassero funzionalità nuove e alquanto importanti.

Per il resto con un plugin così semplice ed intuitivo non avrai bisogno, della seppur formidabile, assistenza.

Stato

Questa sezione contiene al suo interno due funzionalità.

  • Rocket Tester: Attivando questa funzione potrai partecipare ai nuovi aggiornamenti beta di WP Rocket.
  • Rocket Analytics: Attivando questa funzione WP Rocket riceverà lo stato del tuo account periodicamente e nel caso in cui si accorgesse di eventuali problematiche potrebbe risolverle velocemente.

Ti consiglio di attivare solamente la seconda funzione in modo da far monitorare lo stato del tuo account e non ricevere eventuali aggiornamenti di beta test che potrebbe essere ancora poco stabili e causare errori all’interno del tuo sito.

Domande più frequenti (FAQ)

Le domande frequenti potranno tornarti molto utili nel caso di eventuali problematiche come lo scorretto funzionamento delle funzionalità di minificazione, un lazy load non funzionante e tanto altro.

Azioni rapide

Le azioni rapide ti permetteranno di eseguire varie operazione come la rimozione di tutti i file di cache in maniera rapida.

Cache

Le cache sono di grande importanza e permettono di caricare un sito web molto più velocemente.

Ecco brevemente quello che succede:

Un utente che visualizza per la prima volta il nostro sito si ritrova a dover caricare tutto il materiale contenuto al suo interno e questo impiega sicuramente tempo.

Come possiamo ridurre drasticamente questo tempo allora?

La verità è che con le cache non possiamo, almeno per la prima volta che l’utente visualizza la nostra pagina.

Si, hai capito bene. Ma dalla seconda visita in poi?

In questo caso possono entrare in gioco le cache che salvano nel dispositivo del visitatore i contenuti del nostro sito alla prima visita e quando il browser esegue una ricerca per la seconda volta gli restituisce il contenuto delle cache salvate nella prima visita.

Ora che sai cosa sono le cache siamo pronti a configurare questa sezione!

Cache dispositivi mobile

Con questa funzione possiamo decidere se abilitare o meno le cache sui dispositivi mobile e abbiamo due possibili funzioni da abilitare:

  • Abilita le cache per i dispositivi mobili.
    • Separare i file di cache per i dispositivi mobile.

Cache dispositivi mobile WP Rocket

Come consigliato anche da WP Rocket ti consiglio di abilitare insieme queste due funzioni.

Cache utente

Questa funzione ti permette di abilitare le cache agli utenti registrati al tuo sito WordPress.

Cache utente WP Rocket

Ti consiglio di abilitarla se possiedi un’area membri o se permetti la registrazione al sito.

Vita utile della cache

Con questa funzione puoi impostare un timer dopo il quale la cache viene eliminata automaticamente.

Vita utile della cache WP Rocket

Ti consiglio di lasciare l’orario di default (cioè 10 ore) e di diminuire questo valore se rilevi eventuali problematiche.

Una volta eliminata la cache entrerà in gioco il precaricamento (se abilitato) che ricostruirà automaticamente la cache.

Ottimizzazione file

Questa sezione ti permetterà di ottimizzare i file del tuo sito web ed eseguire varie operazioni tra cui le minificazioni e le combinazioni.

Opzioni di base

In questa prima sezione troviamo tre importanti funzioni la minificazione dell’HTML, la combinazione dei Google Fonts e la rimozione delle query string dalle risorse statiche.

Opzioni di base WP Rocket

Ti consiglio di abilitare tutte e tre queste funzioni. Nel caso riscontrassi qualche problema disattiva una a una le varie funzioni per vedere quale funzionalità ti sta riportando dei problemi.

File CSS

Qui potrai minificare il CSS applicato al tuo sito riducendo così le dimensioni di questi file.

File CSS WP Rocket

Abilita le funzioni “Minifica i file CSS” e “Ottimizza la pubblicazione del CSS” e non attivare la combinazione dei file CSS se il tuo sito utilizza HTTP/2.

File JavaScript

Qui potrai minificare il JS applicato al tuo sito riducendo così le dimensioni di questi file.

File JS WP Rocket

Anche qui analogamente a File CSS abilita tutte le funzioni tranne la combinazione dei file JS se il tuo sito utilizza HTTP/2.

Media

Qui potrai abilitare varie funzioni tra cui una delle più importanti e cioè la LazyLoad.

LazyLoad

Questa funzione ti permette di caricare le immagini di una pagina solo nel momento in cui l’utente ci arrivi sopra e si evita così di far caricare queste ultime nello stesso istante in cui si carica la pagina.

Questo comporta quindi un assoluto miglioramento nel tempo di caricamento delle tue varie pagine.

LazyLoad di WP Rocket

Inutile dire che ti consiglio assolutamente di abilitare queste funzioni.

Emoji

Abilitando questa funzione, specialmente se utilizzi tante emoji, il sito eseguirà meno richieste e sarà direttamente il dispositivo che visualizza quella pagina ad elaborare quelle determinata emoji.

Emoji WP Rocket

Ti consiglio quindi di attivare questa opzione.

Incorporamenti

Abilita questa funzione se vuoi disattivare gli incorporamenti WordPress.

Incorporamento di WP Rocket

Precaricamento

Questa sezione fa si che il nostro sitto possa caricare più velocemente ed è per questo importante configurarla correttamente.

Precaricamento

Questa funzione, se abilitata, permette la rigenerazione della cache dopo che ci sono state delle modifiche per esempio di una pagina o di un articolo o quando le cache hanno raggiunto il limite massimo della loro vita utile.

Precaricamento cache di WP Rocket

Attivando solo la prima funzione WP Rocket abiliterà il precaricamento basato sui link della tua homepage.

Abilitando invece anche la seconda funzione il precaricamento si baserà sulla sitemap.

Se utilizzi un programma come Yoast SEO o All in one SEO WP Rocket riconoscerà la sitemap generata da uno di questi programmi e potrai abilitarla come viene mostrato nella precedente immagine.

Precarica le richieste DNS

Questa funzione ti permette di caricare i file esterni più velocemente, specialmente sulle reti mobile.

Precarica le richieste DNS con WP Rocket

Inserisci gli URL uno per riga come nell’esempio qui sopra.

Comandi avanzati

Questa sezione ci permette di definire varie informazioni tra cui:

  • Non salvare in cache determinati URL.
  • Non salvare in cache determinati cookie.
  • Non salvare in cache determinati User Agent.
  • Purgare sempre determinati URL.
  • Cache delle query strings.

I comandi avanzati di WP Rocket ti torneranno molto utili nel caso in cui dovessi riscontrare eventuali problematiche.

Se per esempio riscontri un problema di cache su una determinata pagina ti basterà escluderla semplicemente indicando il suo URL.

Database

Un database pulito permette di ottenere delle prestazioni maggiori sul nostro sito.

È importante, proprio per questo, effettuare una pulizia periodica del proprio database.

Pulizia Database di WP Rocket

WP Rocket ci permette di fare una bella pulizia semplicemente con un click.

Mi raccomando di effettuare sempre un backup di sicurezza prima di effettuare una pulizia completa del tuo database.

CDN

Un CDN si pone tra il nostro sito web e il visitatore con il compito di servire il contenuto il più velocemente possibile.

CDN gestito da WP Rocket

È molto utilizzato specialmente nel caso in cui si punti a un pubblico internazionale.

Facciamo subito un esempio pratico.

Immaginiamoci di dover arrivare a un pubblico americano e di trovarci in Italia.

La cosa più sensata da fare è proprio quella di affidarci a un buon CDN come Cloudfare o MaxCDN che possederà dei server anche in America.

Quello che succede dopo è relativamente semplice, vengono infatti salvate le cache del sito nel server americano del CDN e quando un utente effettuerà quella ricerca verranno restituite quelle cache.

Inutile dire che questo diminuirà di molto il tempo della richiesta che altrimenti dovrebbe raggiungere il server dell’hosting.

Heartbeat

Questa funzionalità consente a WordPress di gestire ad esempio come mostrare ad altri autori che un post è stato modificato da un altro utente, i plugin possono usare queste esecuzioni di script e mostrare le notifiche in tempo reale e tanto altro.

Heartbeat di WP Rocket

Se lavori singolarmente nel tuo sito ti consiglio di disattivare queste attività senza sovraccaricare la CPU inutilmente.

Add-on

Qui puoi aggiungere i seguenti componenti aggiuntivi:

  • Google Analytics
  • Facebook Pixel
  • Varnish
  • Cloudfare
  • Sucuri

Add-on di WP Rocket

L’aggiunta di questi programmi in questa sezione inoltre, permette di sfruttare il caching del browser soddisfando la raccomandazione di PageSpeed.

Strumenti

Qui sotto riportare le tre impostazioni disponibili su questa sezione.

Strumenti di WP Rocket

Il Rollback è un vero e proprio downgrade e ti permetterà di reinstallare la versione precedente.

Ti tornerà utile nel caso dovessi avere eventuali problematiche con le nuove versioni di WP Rocket.


Quanto costa WP Rocket

WP Rocket non dispone di un free trial essendo un plugin premium ma puoi sempre usufruire della politica di rimborso di 14 giorni nel caso in cui tu non sia rimasto soddisfatto.

Attualmente dispone di tre piani:

  • Single: 1 anno di supporto e aggiornamenti per 1 sito.
  • Plus: 1 anno di supporto e aggiornamenti per 3 siti.
  • Infinite: 1 anno di supporto e aggiornamenti per tutti i tuoi siti.

Piani disponibili di WP Rocket

Tranquillo, una volta acquistato un piano potrai pur sempre effettuare l’upgrade in qualsiasi momento semplicemente pagando la differenza.


Cosa include ogni piano WP Rocket

Ogni piano di WP Rocket ha le stesse caratteristiche. Quest’ultime differiscono solo per il numero di siti disponibili.

Ecco tutte le funzionalità che ti mette a disposizione questo fantastico plugin.

Cosa è incluso nelle licenze di WP Rocket

Come puoi vedere sono presenti anche funzionalità che non abbiamo citato sopra, semplicemente perché si applicano automaticamente all’installamento del plugin.

Tra questi la compressione GZIP che rende le nostre pagine molto più veloci effettuando una compressione di queste ultime, un pò come succede con i .zip di un semplice computer.

Come avrai ben capito I tempi di caricamento del nostro sito sono molto importanti sia a livello SEO e sia per l’esperienza utente.

Proprio per questo ti consiglio di consiglio di restare sempre aggiornato e cercare sempre nuovi modi per velocizzare il tuo sito WordPress.

Conclusioni

WP Rocket è in assoluto il plugin più completo nel suo settore e merita sicuramente molta attenzione.

Da quando ho attivato quest’ultimo le prestazioni del mio sito sono migliorate nettamente.

Ecco il punteggio medio che ottengo ora su GTmetrix nelle varie pagine del mio sito:

Punteggio GTmetrix

Non ti ho ancora convinto? Scrivimi in chat gratuitamente e scrivimi tutto ciò che vuoi sapere su questo plugin, sono qui per te!

Hai apprezzato questa recensione su WP Rocket o hai qualche domanda? Allora non ti dimenticare di lasciare un commento qui sotto.

Un abbraccio,

Matteo.

2 Commenti

  1. WP Rocket è sicuramente un ottimo programma! Bella recensione, ero insicuro sull’acquistarlo o meno ma adesso so cosa fare!
    Grazie ancora!

    • Grazie Carlo! Sono contento che questo articolo ti sia piaciuto. Si, WP Rocket è sicuramente il miglior plugin nel suo settore, te lo consiglio vivamente.


Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *