Registrazione dominio web come registrarlo in 5 minuti

Registrazione dominio web: come farla in 5 minuti

La guida ideale per chi vuole scoprire cos'è un dominio web, come avviene la registrazione dominio e dove registrarlo. Tutto questo in 5 minuti.

Aggiornato il Scritto da Matteo Feduzi Hosting, Sito Web Nessun commento

Il tuo business sta crescendo e ti sei finalmente deciso a realizzare il tuo sito web. Ma di cosa hai bisogno? Beh, sicuramente di un hosting, di un CMS se sei un autodidatta (ti consiglio WordPress), ma specialmente di registrare il tuo dominio web.

In questa guida, nello specifico, parleremo della registrazione dominio, il primo passo che dovrai compiere per realizzare il tuo sito.

Ma andiamo per step e vediamo per prima cosa cos’è un dominio (se sei più esperto e non hai bisogno di un’introduzione sull’argomento passa al registrar di tuo interesse e registra il tuo dominio in meno di 5 minuti).

Cos’è un dominio web?

Google spiega benissimo questo concetto nella guida introduttiva ai termini del web e dice che per dominio (o nome di dominio) si intende la parte dell’URL presente dopo il “www.”.

A questo punto avrai capito che URL e dominio non sono la stessa cosa 😉

Esempi di domini web sono:
google.com
wikipedia.org
youtube.com

Esempi di URL sono:
https://www.google.it/
https://it.wikipedia.org/
https://www.youtube.com/

Un URL inoltre non è altro che un indirizzo IP (come 81.61.11.67) che grazie al domain name system (o DNS) viene rielaborato in un contenuto testuale di più facile comprensione per l’essere umano (il classico URL che vediamo su ogni barra di navigazione).

E indovina un pò… anche il dominio e il sito web non sono la stessa cosa!

Il dominio è il nome del tuo sito, mentre il sito è ciò che le persone vedono e con cui interagiscono.

Definizione di Google per dominio, URL e sito web
“Il dominio è il nome del negozio, l’URL è l’indirizzo del negozio e il sito web è il negozio vero e proprio, con i prodotti sugli scaffali e il registratore di cassa.”

Com’è composto un dominio?

Il dominio è composto da due parti fondamentali, prendiamo come esempio il mio sito web:

  • Un dominio di secondo livello (ad esempio “matteofeduzi”);
  • Un dominio di primo livello, top level domain o TLD (ad esempio “com”).

Qui sotto un’immagine che illustra al meglio le varie composizioni, non solo del dominio, ma dell’intero URL.

Migliori registrar dove registrare il proprio dominio

Inutile dire che esistono sempre più registrar dove registrare il proprio dominio web. Ma quali sono i migliori? Dopo molte ricerche, errori e tentativi sono finalmente giunto a una lista definitiva.

Registrazione dominio con SiteGround

SiteGround è un pacchetto all inclusive che oltre a registrare il tuo dominio web gratuitamente per il primo anno ti permette anche di creare il tuo sito web. In poche parole non si ferma al ruolo di registrar, ma è un hosting vero e proprio.

È stato il mio primo hosting ed è stato amore a prima vista. Assistenza in italiano super rapida via chat o cellulare, semplicità di utilizzo super e tutti gli strumenti per partire al meglio.

Unica pecca? Con il tempo il costo è aumentato. L’aumento di costo può essere giustificato? Si, assolutamente. Impossibile dire che la qualità non sia aumentata proporzionalmente al prezzo.

Hai solo bisogno di un dominio o hai già un hosting? Allora probabilmente questo non è il servizio che fa per te. Passa al prossimo strumento 😉

Registrazione dominio con IONOS

IONOS è un nuovo hosting tedesco che sta prendendo sempre più fette di mercato, anche nel mercato italiano.

Al contrario di SiteGround ammetto di non aver mai utilizzato questo sito, ma dato le grandiosi voci che si sentono non potevo non inserirlo in questa lista per registrare il tuo dominio.

Considera che la registrazione di un dominio “.it” o .”com” costa solamente 1€ il primo anno e soltanto 10€ i prossimi anni. Il prezzo è assolutamente in linea al mercato e anzi, si riesce a risparmiare pure qualcosa.

Registrazione dominio con GoDaddy

Avrai già sicuramente sentito parlare di GoDaddy, un’altra soluzione all inclusive per creare e gestire il tuo sito web.

Personalmente non ho mai testato i loro piani hosting, dunque non mi sento di consigliarteli, ma se sei qui per registrare un dominio sono sicuro che potrai fare un ottimo affare.

Anche qui, come su IONOS, puoi trovare dei domini “.it” a un costo stracciato per il primo anno: 0,99€. Invece, se stai cercando un dominio “.com” a basso prezzo per il primo anno ti consiglio di volgere il tuo sguardo alla piattaforma precedente.

Registrazione dominio con Domain.com

Domain.com è molto simile a GoDaddy, ma non offre “grandi” sconti per il primo anno.

È possibile acquistare qualsiasi tipo di dominio e i costi si aggirano sui 9.99$ per i “.com” e 14.99$ per i “.it”.

Registrazione dominio con NameCheap

NameCheap non supporta la versione “.it” e non sarà possibile acquistare questi tipi di domini, ma è possibile trovare “.com” e altri importanti TLD a un costo più che accessibile.

È possibile acquistare un dominio “.com” a partire da 7€ o un dominio “.net” a partire da 9€.

Conclusioni

Siamo arrivati alla fine di questa guida e queste sono le considerazioni che dovresti aver tratto:

  • Un dominio, un URL e un sito web non sono la stessa cosa;
  • Un dominio costa all’incirca 10€ a seconda del TLD (top level domain);
  • Tutti i registrar offrono anche altri servizi come la vendita di spazio hosting, la creazione di caselle mail e altro ancora.

Spero di esserti stato utile e se hai qualsiasi dubbio o domanda non esitare a scrivermi nei commenti qui sotto! 😉

Vota questo post!

Benvenuto!

Sono Matteo Feduzi, un Growth Marketer con skills T-shaped specializzato in sviluppo web, SEO, UX e CRO. Inoltre lavoro anche per altri brand e startup come SOS WP, il sito web più famoso in Italia per creare, gestire e far crescere il tuo sito web con WordPress.

Nuovi tips giornalieri su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *