Struttura di email collaborativa

Benvenuto!

Dato che sempre più persone mi stanno chiedendo come è possibile collaborare con i brand su Instagram, oggi andremo a dare una risposta ben dettagliata ad alcune domande chiave.

Pronto? Partiamo subito!

Contenuti della guida


Quali sono i requisiti per collaborare con un brand?

Non vi sono requisiti precisi.
Una persona è libera di iniziare a collaborare anche a 1.000 followers.

Ovviamente dovrai tenere presente che un brand predilige account di nicchia, con un alto numero di followers e con un’alta interazione, proprio perché avrà sicuramente la possibilità di farsi vedere da un pubblico più ampio.

Ricordati però un’altra cosa molto importante, cioè la richiesta che proporrai al brand.

Sei una pagina o profilo con pochi followers e poca interazione?
Ti consiglio di iniziare a proporre un tuo piano che ovviamente dovrà essere vantaggioso per entrambi.

Sei una pagina o un profilo con molti followers e con una grande interazione?
Ti consiglio di aspettare la proposta del brand in modo da non offrirgli più di ciò che chiede.

Come potrai aver ben capito da questo primo punto, tutti sono in grado di chiudere una grande collaborazione!


Qual’è la miglior struttura di email che posso trovare per indurre il brand a collaborare?

La prima cosa da tenere in considerazione è la lunghezza della mail. Per essere precisi non dovrebbe mai superare le 10 righe. Chi altrimenti leggerebbe una mail lunghissima con cose senza senso?

Andate dritti al punto, con frasi corte ma precise.

Solitamente la struttura più comunemente usata è questa:

  • 2 righe di presentazione
  • 5 righe dove spiegherai il tipo di collaborazione (ovviamente senza far riferimento ai prezzi)
  • Le ultime 3 righe vengono utilizzate, invece, per un breve accenno al nostro social media kit.
  • Saluto finale e ringraziamento.
    -L’educazione non fa mai male-

Ecco un esempio di mail:

[PRESENTAZIONE]
Piacere, mi chiamo Matteo proprietario dell’account Instagram @matteofeduzi.travel e sono il creatore/fondatore del gruppo InstaFlyUp, una community dedicata interamente alle grandi potenzialità di Instagram.

[TIPO DI COLLABORAZIONE]
Il mio obbiettivo è quello di aiutare aspiranti influencer, imprenditori, uomini d’affari, hotel, resort e appartamenti di lusso a pubblicizzare il proprio brand, servizi e prodotti per raggiungere i migliori risultati attraverso Instagram. Proprio per questo sono molto interessato nel promuovere il suo brand aumentando la sua visibilità e le sue vendite.

[ACCENNO AL SOCIAL MEDIA KIT]
Le lascio in allegato il mio social media kit dove potrà notare una grande interazione con i miei followers. Sono sicuro che questa collaborazione gioverà moltissimo il suo brand.

[SALUTI]
Aspetto sue risposte.

Cordiali saluti,
Feduzi Matteo.

Ricordati un’altra cosa molto importante: ogni account è diverso, con propri punti di forza e proprie debolezze.
Proprio per questo ognuno di voi dovrà strutturare la sua mail vincente in maniera diversa!


Una volta che hanno accettato la collaborazione come devo proseguire?

Una volta accettata la collaborazione non dovrai far altro (se vantaggiosa) che seguire i punti elencati dal brand stesso.

Nel caso in cui invece non elencherà dei punti precisi avrete la libertà di pubblicare liberamente in qualsiasi giorno vogliate.

Ovviamente mi raccomando di rimanere fedeli alla parola data e di prestare la maggior serietà possibile seguendo qualsiasi punto elencato nella mail datavi dal brand.

Ricordate che potrebbe esserci la possibilità (se il vostro lavoro è stato fatto bene) che il brand vi poponga un’altra collaborazione!


Posso guadagnare con le collaborazione soldi veri e propri?

Certo che si!

Ovviamente il prezzo varia anche in base al numero dei followers e le interazioni stimate, ma una volta arrivato sopra i 100k followers arriveranno le collaborazioni più interessanti!

Cosa intendo per collaborazioni interessanti?

Per collaborazioni interessanti intendo tutte quelle collaborazioni con retribuzioni, certe volte anche molto generose.

Esistono più tipi di collaborazioni tra cui:

  • Scambio di prodotti gratuiti in cambio di visibilità sul vostro profilo.
  • Retribuzione in percentuale in base a ciò che si vende tramite il proprio codice promozionale
  • Retribuzione per il singolo post (un esempio noto ne è lo shoutout a pagamento)


Una volta finita la mia collaborazione?

Una volta finita la vostra prima collaborazione avrete sicuramente più manualità riguardo questo ambito e sarete pronti per chiuderne altre.

Un picco grande consiglio: non fare troppe collaborazioni insieme, potrebbe dare fastidio ai tuoi follower e distruggere il tuo profilo. Prefissati un numero massimo di collaborazioni ogni mese e non farti prendere dalla gioia di ricevere qualcosa gratuitamente.

Per ulteriori domande non esitare a scrivere nei commenti qui sotto!

Ancora nessun commento, aggiungine uno per primo!


Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *