Migliori tools di email marketing gratis

3 migliori tools di email marketing gratis

La guida ideale per chi parte da zero ed è alla ricerca dei migliori software di email marketing gratis.

Pubblicato il 5 Maggio, 2021 Scritto da Matteo Feduzi Email Marketing Nessun commento

Quando si lancia il proprio business da zero una delle prime cose da fare è quella di risparmiare e investire solo dove strettamente necessario e sono convinto che se sei qui la pensi esattamente come me.

E lo sai cosa? Ho subito una buona notizia per te. Esistono tanti ottimi strumenti di email marketing gratis che ti permettono di fare tutto ciò di cui essenzialmente hai bisogno.

Hai qualche dubbio a riguardo? Nessun problema, iniziamo subito.

Sei pronto? Si parte 😉

PS. Se hai appena scoperto questo mondo e in più in generale il DEM non puoi non leggere la mia guida per principianti all’email marketing di successo.

MailerLite

MailerLite è indubbiamente il mio tools di email marketing gratis preferito e lo utilizzo sugli account di molti miei clienti (pensa che lo utilizzo anche per il mio!).

Non mi credi? Ecco qui la prova:

Non sono uno che ama sorprendere le persone con titoli sensazionalistici o cose varie. Io amo la trasparenza e ci tengo a farti capire che sto consigliando ciò che utilizzo (o ho utilizzato).

Come puoi vedere non ho bisogno nemmeno di un piano a pagamento. Come mai? Semplice, non ne ho bisogno. Il piano gratuito soddisfa tutte le mie esigenze.

Ma ora passiamo alle caratteristiche principali di questo fantastico tool.

PRO

  • Registrare fino a 1.000 lead (contatti);
  • Inviare fino a 12.000 email al mese;
  • Avere supporto via email 24/7;
  • Creare delle email in modalità drag & drop e mobile-friendly;
  • Aumentare il numero di contatti tramite le landing page, form embedded e form tramite popup;
  • Creare delle automazioni avanzate con segmentazioni e A/B testing;
  • Tracciare i dati fondamentali delle campagne;
  • Autenticare il dominio e permette l’accesso con più account;
  • Connetterlo ad altre piattaforme come Zapier, Integrately e altro (disponibili anche API);
  • Altro ancora.

CONTRO

  • Gli iscritti (anche se eliminati) vengono conteggiati fino a 30 giorni dopo dall’ultima mail ricevuta;
  • Nessun protocollo SMTP.

Sender

Sender l’ho conosciuto da poco, ma da quello che vedo è un programma molto simile a MailerLite, con un interfaccia semplice e pulita. Ecco come si presenta:

La configurazione guidata è veramente semplice e una volta seguita sarai pronto per far partire le tue campagne.

Vediamo subito cosa ci permette di fare il piano free:

PRO

  • Registrare fino a 2.500 lead (contatti);
  • Inviare fino a 15.000 email al mese;
  • Tutte le funzioni incluse;
  • Protocollo SMTP incluso.

CONTRO

  • Non c’è alcun contro principale, anche se bisogna fare un’osservazione: il limite di invio mensile è comunque molto simile a quello di MailerLite e diviso per il numero di contatti massimo porta fino un massimo di 6 mail a persona.

MailChimp

Fino a qualche tempo fa ero assolutamente irremovibile sul non utilizzare MailChimp, ma da quando hanno aggiornato l’interfaccia di queso strumento penso sia diventato importante parlarne.

Sicuramente hai già sentito parlare di questo tool. Forse perché lo hai semplicemente sentito nominare, oppure perché te lo sei ritrovato in qualche altro tool con la possibilità di integrarlo.

Questa è la nuova interfaccia:

Lo so, lo so, l’interfaccia potrebbe essere ancora migliorata, ma diamogli fiducia, stanno facendo passi in avanti!

Ma non perdiamoci in altre chiacchiere e vediamo subito i punti di forza e di debolezza della versione gratuita:

PRO

  • Registrare fino a 2.000 lead (contatti);
  • Inviare fino a 10.000 email al mese;
  • Alta possibilità di integrazione (MailChimp è il software di email marketing più integrato al mondo);
  • Tante altre funzionalità;

CONTRO

  • La grafica non è ancora molto intuitiva;
  • Il limite di invio email mensile è più basso rispetto ai 2 programmi precedenti.

Conclusioni

È bene dire che esistono tantissimi altri strumenti gratuiti come SendinBlue, Omnisend e tanti altri, ma personalmente il mio consiglio è quello di rimanere sui 3 che ti ho indicato.

Perché questo? Semplice:

  • Offrono più margine di crescita a costo 0;
  • Sono i migliori che ho testato tra una decina di strumenti.

Avrei anche potuto inserire tutti gli strumenti che ho testato, ma a quale costo? Avrebbe generato solo ancora più confusione e perché farti fare il lavoro che ho già fatto io? I migliori strumenti di email marketing gratis li hai in questa top 3.

Per oggi è tutto, ci vediamo in un prossimo articolo! Fammi sapere se conosci altri strumenti gratuiti o se hai qualsiasi problema con quelli indicati 😉

Benvenuto!

Sono Matteo Feduzi, autore di matteofeduzi.com. Ogni giorno aiuto migliaia di imprenditori e neo-imprenditori a sviluppare il proprio business online.

Nuovi tips giornalieri e interessanti su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *